REGIONE SICILIA – OCM Vino Misura Investimenti 2024/2025

REGIONE SICILIA – OCM Vino Misura Investimenti 2024/2025

Settori

Agricoltura, Industria

Territorio

Sicilia (Agrigento, Caltanisetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani)

Destinatari

Grande impresa, PMI e Micro Imprese

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti Spesati

Attrezzature e Macchinari, Consulenze/Servizi, Impiantistica/Opere edili, Risparmio energetico/Fonti rinnovabili

Complessità

Intermedia

Data di apertura

Bando attivo

Scadenza

Chiuderà il 30/04/2024

Attenzione: questo bando è accessibile solamente alle aziende che hanno un determinato numero di dipendenti. Leggi il regolamento per vedere i requisiti precisi.

  Attenzione: Questo bando è accessibile solamente alle aziende iscritte ai seguenti fondi interprofessionali: Fondoprofessioni  

Descrizione

La Misura del presente bando è finalizzata a sostenere interventi materiali ed immateriali in impianti enologici di trasformazione e/o commercializzazione, funzionali al miglioramento del rendimento globale delle imprese.

principali obiettivi operativi che si intendono raggiungere attraverso l’intervento sono rivolti a:

  • migliorare la sostenibilità economica e la competitività dei produttori vitivinicoli dell’Unione;
  • migliorare il rendimento delle aziende vitivinicole dell’Unione e il loro adeguamento alle richieste del mercato, nonché aumentarne la competitività nel lungo periodo per quanto riguarda la produzione e la commercializzazione di prodotti vitivinicoli, segnatamente in materia di risparmio energetico, efficienza energetica globale e processi sostenibili;
  • contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici e all’adattamento a essi come pure al miglioramento della sostenibilità dei sistemi di produzione e alla riduzione dell’impatto ambientale del settore vitivinicolo dell’Unione.

Soggetti Beneficiari

L’azione è rivolta alle micro, piccole e medie imprese che svolgono almeno una delle seguenti attività:

  • produzione di mosto da uve ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da esse stesse prodotte, acquistate o conferite da soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
  • produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da esse stesse ottenuti, acquistati o conferiti da soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
  • elaborazione, affinamento e/o confezionamento del vino, conferito dai soci e/o acquistato, anche ai fini della sua commercializzazione; sono escluse dal contributo le imprese che effettuano la sola attività di commercializzazione dei prodotti;
  • produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi vinificatori, qualora la domanda sia volta a realizzare ex novo un impianto di trattamento o una infrastruttura vinicola, anche ai fini della commercializzazione.

Entità e forma dell'agevolazione

L’intensità massima dell’aiuto calcolata sul totale della spesa ammissibile è fissata:

  • nel 50% per le microimprese, le piccole e medie imprese;
  • nel 25% per le imprese qualificabili come Intermedie;
  • nel 19% per le imprese classificabili come Grandi Imprese.

Al fine di garantire condizioni di accesso omogenee, a livello delle differenti tipologie di soggetti beneficiari, i finanziamenti disponibili nel periodo di validità del presente Programma Operativo vengono suddivisi nella seguente misura:

  • 60% per progetti che hanno una spesa ammissibile d’investimento da € 501.000,00 fino ad un massimo di € 1.000.000,00;
  • 40% per progetti che hanno una spesa ammissibile d’investimento minimo di € 20.000,00 fino ad un massimo di € 500.000,00.

Progetti con una spesa ammissibile di investimento inferiore a € 20.000,00 saranno ritenuti non finanziabili ed esclusi dalle graduatorie di merito.

Il Bando ha una dotazione di € 8.000.000,00.

Attività finanziabili e Spese Ammissibili

Le tipologie di operazioni ammesse nell’ambito della misura “Investimenti”, sono:

  • Realizzazione e/o ammodernamento delle strutture aziendali nonché acquisto di attrezzature per la produzione, trasformazione, imbottigliamento, conservazione e commercializzazione dei prodotti;
  • Punti vendita aziendali ed extra aziendali esclusivamente fissi, purché non ubicati all’interno delle unità produttive di trasformazione;
  • Interventi di efficientamento energetico.

Le domande di aiuto presentate con qualsiasi altro mezzo al di fuori della procedura telematica resa disponibile, da parte dell’OP Agea, mediante il portale SIAN.
Il criterio di valutazione è a graduatoria con attribuzione di punteggio.

Lo Studio Bellan nasce a Marsala come studio commercialista ed opera da diversi anni nel settore della consulenza fiscale, contabile e societaria. Dopo anni di successi si è deciso di implementare ulteriormente i servizi alla clientela introducendo la consulenza finanziaria, la finanza agevolata ed il controllo di gestione. Grazie al buon lavoro svolto si è riusciti, nel giro di pochi anni, a creare decine di nuove imprese ed a far sviluppare ulteriormente quelle già esistenti.

Sede Ufficio

Via Giacinto Bruzzesi n.30, 91025 Marsala (Tp)
Via Bari n. 1, 91017 Pantelleria (Tp)
Corso Italia n. 171 - 95127 Catania
Via Privata Maria Teresa 8 - 20123 Milano

Numeri

Fisso: 0923 71 27 58
Fax: 0923 76 12 80
Mobile e WhatsApp: 366 95 51 353

Email

info@studiobellan.it amministrazione@studiobellan.it finanziamenti@studiobellan.it

×